Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
Comunità
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
738817
 
18 settembre 2007

Inaugurata a Reggio Calabria la mostra dell'A.G.E.S.C.I. per il Centenario dello Scautismo

 Inaugurata a Reggio Calabria la mostra dell

Dopo l'anteprima presso le sale del Palazzo della Cancelleria Apostolica a Roma, sabato 15 Settembre alle ore 18 a Reggio Calabria nella prestigiosa sede del Consiglio Regionale della Calabria di Palazzo Campanella è stata inaugurata la mostra nazionale dell'A.G.E.S.C.I. "I bufali a Kensington Gardens - 1907/2007: cento anni di scautismo".
Una importante esposizione itinerante che ripercorre in generale la storia dello scoutismo mondiale e nel particolare quella del più importante movimento scout italiano. Gli organizzatori hanno scelto solo tre città dove potrà essere visitata Milano per il Nord, Roma per il Centro e Reggio Calabria per il Sud.
Alla cerimonia inaugurale era presente il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria On. Giuseppe Bova, la Capo Guida Dina Tufano, il Coordinatore della Commissione Nazionale A.G.E.S.C.I. per il Centenario il reggino Sandro Repaci e numerose autorità politiche e civili calabresi. Numerosi gli scout reggini intervenuti, dalle coccinelle ai capi più anziani, ed anche rappresentanti del C.N.G.E.I. e del M.A.S.C.I. La Sicilia era ben rappresentata dalla Responsabile Regionale Antonella Lupo, dal Consigliere Regionale Nino Corriera e dal Membro di Comitato della Zona dello Stretto Marco Grassi.
La Mostra realizzata in occasione dei cento anni dello scoutismo vuole offrire uno spaccato di quello che il movimento scout è stato ed è, attraverso un racconto e delle suggestioni. Il titolo vuole essere il primo elemento di caratterizzazione di questo percorso ideale: i bufali che pascolano nei giardini di Kensington rappresentano la capacità dei ragazzi di vedere al di là dell'ovvio, rappresenta la fantasia che permette di costruire occasioni che li sappiano mettere alla prova e che permettono di misurare la loro responsabilità e capacità, all'interno di un clima di gioco e di avventura. L'esposizione è suddivisa al suo interno in tre momenti di approfondimento e riflessione: Radici, Memoria e Futuro, le tre sezioni in cui è suddivisa la mostra, scandiscono un percorso ideale che mescola la cronologia e la storia del metodo educativo, i fatti e le persone che lo hanno reso il più grande movimento di giovani del mondo con la possibilità di visionare importanti cimeli e documenti che testimoniano la tanta strada fatta. La manifestazione ha avuto il patrocinio del Ministero per i Beni Culturali e le Attività Culturali e del Consiglio Regionale della Calabria.
"Siamo orgogliosi di essere parte di questa manifestazione, ha sottolineato il Presidente Bova, e siamo felici di contribuire attraverso essa al sostegno di un'idea che, come quelle che contano cento anni, dimostrano un radicamento profondo nella società. Idee apparentemente più suggestive hanno attraversato questo secolo in maniera nefasta, ma quella dello scautismo è sopravvissuta ad esse. In un momento nel quale ciascuno sembra agitare contro l'altro la propria idea, legalità e solidarietà mi appaiono oggi i valori che più identificano il movimento scout , valori positivi che assieme alla competenza, al rispetto del proprio corpo, alla formazione del carattere, rappresentano idee positive che non possono essere "agitate" contro nessuno, ma che sono valide a prescindere dal sesso, dall'età anagrafica, dalla razza o dalla religione di chi le ha assunte, come gli scout, quali punto di riferimento in un progetto di crescita".
L'interessante mostra resterà aperta dal 16 al 30 Settembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20 nella Sala "Federica Monteleone" di Palazzo Campanella in Via Cardinale Portanova.

  Marco Grassi

Scarica Documento centenario_RC_1.jpg
Scarica Documento centenario_RC_2.jpg
Scarica Documento centenario_RC_3.jpg
Scarica Documento centenario_RC_4.jpg
   


Torna alla pagina principale