Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
Comunità
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
738815
 
3 Novembre 2006

Legambiente - Agesci: Conferenza Stampa conclusiva di Operazione Fiumi 2006

 Legambiente - Agesci: Conferenza Stampa conclusiva di Operazione Fiumi 2006

Si è tenuta oggi, 03 Novembre 2006, la conferenza stampa conclusiva di Operazione Fiumi 2006, la campagna nazionale di Legambiente, svolta in collaborazione con l'AGESCI insieme a numerose associazioni di volontariato, tra le quali Cngei, l'Associazione Nazionale Alpini, l'Associazione Nazionale Vigili del Fuoco in congedo, l'Anpas, le Misericordie e la Protezione Civile, volta all'informazione ed alla prevenzione dal rischio idrogeologico, con tappe in oltre trenta tra i comuni a più alto rischio d'Italia e con iniziative realizzate in più di 500 località.
Nei locali della Saletta Consiliare di Palazzo dei Leoni, insieme al referente nazionale di Legambiente per la Protezione Civile, Daniel Loviello, al delegato provinciale del circolo di Legambiente - Peloritani, Enzo Colavecchio, al responsabile regionale Legambiente Sicilia, ed all'Assessore all'Ambiente e Territorio della provincia di Messina, il nostro Incaricato EPC di Zona, Davide Comunale.
Al tavolo della conferenza sono stati presentati, alla stampa accreditata, i lavori conclusivi della suddetta campagna nazionale che vede il rischio idrogeologico salire sempre più nei nostri comuni e vede assegnato al Comune di Messina una "Bandiera Nera" per la mancata prevenzione dei rischi ambientali lungo i greti dei molti torrenti cittadini e della provincia.
Nelle domeniche di Ottobre, alcuni gruppi della nostra Zona, il Me 14, il Me 6 ed il Me 9, sotto la coordinazione della Pattuglia EPC di Zona e dei volontari di Legambiente hanno infatti potuto monitorare sul campo gli effetti dell'abbandono e dell'inciviltà della cittadinanza che utilizza sempre più i torrenti come discarica a cielo aperto, non tenendo conto della pericolosità di possibili, e sempre più frequenti, esondazioni.
Nei greti dei torrenti "San Filippo", "Zafferia" e "Santa Maria della Scala - Badiazza" i gruppi scout hanno ripulito simbolicamente alcuni tratti raccogliendo ingenti quantità di rifiuti solidi, carcasse di auto, depositi di inerti e materiale vario, allertando la società di smaltimento dei rifiuti per il prelievo tempestivo (purtroppo non lo è sempre stato!!!) degli stessi. Alla conferenza si è documentato il lavoro svolto sotto forma di rassegna stampa fotografica e si sono gettate le basi di una collaborazione duratura con le altre Associazioni impegnate nella tutela dell'ambiente, bene che come Scout abbiamo il dovere di tutelare e monitorare.


Torna alla pagina principale