Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
ComunitÓ
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
739991
 
21 febbraio 2012

Thinking Day 2012

Il 2012 Ŕ l'ultimo anno dei festeggiamenti del Centenario del guidismo e dello scautismo femminile: la nostra Associazione Ŕ stata coinvolta nelle iniziative legate alla ricorrenza assieme a tutte le organizzazioni appartenenti al movimento mondiale WAGGGS.
Nell'arco di tre anni, i temi educativi proposti sono sempre stati legati agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio delle Nazioni Unite, che riguardano tutti i Paesi, non solo quelli in via di sviluppo.
La proposta Ŕ stata ed Ŕ: fornire spunti e strumenti per l'educazione dei giovani, per cambiare gli stili di vita individuali; un invito ad agire nel locale per avere effetti significativi sul mondo globale.
Temi comuni a milioni di guide e scout nel mondo ci hanno accompagnato soprattutto durante il Thinking Day, momento privilegiato della condivisione internazionale dei valori dello scautismo e del guidismo. In questi anni abbiamo puntato soprattutto sull'azione concreta e sul senso di cittadinanza, convinti che guide e scout debbano essere ragazze e ragazzi autonomi, solidali, responsabili, impegnati.
L'attenzione alla dimensione femminile nel nostro movimento ha consentito, infine, di allargare i nostri orizzonti al ruolo delle donne nella societÓ e al loro impegno, non sempre facile, nel mondo contemporaneo. A questo proposito vorremmo dedicare un pensiero a Rossella Urru, ventinovenne cooperante sarda di Samogheo, in provincia di Oristano, rapita lo scorso ottobre da un gruppo di terroristi in un campo di rifugiati Saharawi in Algeria.
L'Agesci si unisce alla famiglia e agli amici di Rossella e invita le autoritÓ italiane a fare tutto il possibile per arrivare, al pi¨ presto, alla sua liberazione.

Maria Teresa Spagnoletti
La Capo Guida
Giuseppe Finocchietti
Il Capo Scout

Marilina Laforgia e Alberto Fantuzzo
Presidenti del Comitato Nazionale AGESCI

Padre Alessandro Salucci, op
Assistente ecclesiastico generale


Torna alla pagina principale