Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
Comunità
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
739769
 
22 novembre 2011

Presepe vivente a Gangi

"Da Nazareth a Betlemme" III edizione

"Da Nazareth a Betlemme" nasce nel 2009 e da subito riscuote grande consenso di critica, di pubblico e anche da parte della stampa: la Repubblica, Giornale di Sicilia, etc.
Il 26 Dicembre 2009 il TG2, alle ore 13.30, dedica un servizio al nostro evento; lo stesso farà RAI 3 in una data immediatamente successiva. L'ultima edizione è stata vista da più di 2700 visitatori.
Fin da subito la Direzione Artistica ha promosso una formula unica nel suo genere: narrare della nascita di Gesù Bambino utilizzando come scenario l'affascinante trama urbana di Gangi fatta di scalinate, torri, strette vie, sorprendenti slarghi e inopinati affacci sulla vallata, ma sempre con una forte connotazione scenica propria dell'area palestinese e in modo tridirezionale:
- scene relative alla vita sociale della Palestina desunte da uno approfondito studio antropologico;
- scene sorrette dall'analisi storica e legate alla presenza militare di Roma imperiale con Erode, la sua corte e con soldati rigorosamente abbigliati (le uniformi provengono da un'alta sartoria partenopea);
- scene esclusivamente di tipo religioso costruite sullo studio dei testi sacri, della filmografia e della storia dell'arte sempre riconducibile alla Chiesa cristiana.
Il tutto è supportato da una colonna sonora e da una voce fuori campo che guidano il fruitore nella comprensione della singola scena.
Ciò ha portato a bandire ogni forma di rappresentazione legata quasi esclusivamente ai "mestieri" per dare piuttosto forza all' aspetto squisitamente religioso-cristiano.
Per quest'anno l'evento è previsto nei giorni 26, 27, 28 e 29 dicembre. L'ingresso avviene per gruppi di 60 persone. E' obbligatorio l'acquisto anticipato del ticket d'ingresso, con il quale viene assegnato l'orario di accesso alla manifestazione.
Per info www.presepeviventegangi.it


Torna alla pagina principale