Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
Comunità
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
754182
 
4 ottobre 2009

Emergenza in Provincia di MESSINA: AGGIORNAMENTO

Carissimi, riassumo gli aggiornamenti della giornata.
Gli sfollati sono 576. Ci sono due capi agesci medici, Franco De Luca e Simone Peditto, che sono in servizio per l'ente presso la popolazione ricoverata e comunicano che al momento non occorre intervenire c/o i ricoveri (quasi tutte strutture alberghiere).
Con Paolo e Fabio abbiamo partecipato alla riunione operativa (di 4 ore ) con gli organi preposti. Il quadro è molto confuso. Parte della popolazione fuggita dalle case o sfollata perchè l'abitazione ha subito danni, è stata ospitata presso gli alberghi del territorio messinese. La popolazione che è rimasta dovrebbe comunque essere evacuata per pericolo di ulteriori crolli.
Il servizio a noi richiesto è di supporto alla popolazione. Si prevede un periodo di circa 5 mesi di emergenza!
Il servizio sarà svolto nelle stutture alberghiere della zona nord ed esattamente Le Dune, Capo peloro, Hotel Lido delle Palme.
Per come già riferito sarà possibile nell'ambito del servizio svolto una turnazione nell'arco della giornata (dalle 8.00 alle 20.00) da parte delle squadre che verranno impegnate nell'arco della settimana. I capi saranno per primi impegnati, successivamente chiederemo il supporto delle comunità R/S (maggiorenni).
Riteniamo utile che i primi a "rodare" questo meccanismo siano i capi, così che i nostri R/S possano successivamente svolgere un servizio al meglio delle loro possibilità.
Importante: al momento non è richiesto l'intervento nostro nelle strutture di cui sopra, poichè c'è allo stato attuale chi svolge tale servizio. Non appena riceveremo comunicazione sarete attivati secondo le disponibilità date.
E' richiesto un supporto allo smistamento presso il COC (di via acireale) del materiale in donazioni che perviene dalla cittadinanza. Chi volesse svolgere questo servizio (garantendo continuità operativa per qualche giorno) è pregato di comunicarcelo.
Stamani l'incaricato regionale all'EPC mi ha autorizzato all'intervento di supporto allo sgombero di detriti sulla rete viaria minore, che al momento non viene raggiunta dai mezzi e si procede con il lavoro "manuale". Nella riunione di stamattina è stato chiesto il supporto a tutte le associazioni di volontariato attivate in modo di dare alla popolazione rimasta in casa la possibilità di poter riprendere "quotidianità. Per cui una quarantina fra capi e ragazzi del Me 10, Me 2, Me 9, Ganzirri 1 hanno dato supporto ed aiuto e per la prontezza con cui hanno risposto li ringrazio veramente di cuore. Il livello associativo attivato è quello regionale, al momento la Zona dello Stretto riesce a contenere le richieste e valuta di momento in momento l'attività.
Sono pronte a supporto squadre da varie zone della Sicilia (Zona Concordia - Zona Iblea - Zona Elemi - Zona Aretusea)
ABBIAMO FORTEMENTE BISOGNO DI TUTTI VOI.

  Fraternamente,
Nunzio Turiaco


P.S.: L'Assemblea di Zona si terrà regolarmente: occasione utilissima per fare il punto della situazione


Torna alla pagina principale