Agesci nazionale Agesci Sicilia Zona dello Stretto
Branca L/C
Branca E/G
Branche R/S
Capi
Protezione Civile
 
ZONA DELLO STRETTO
Home
Comitato ed Incarichi
Gruppi
Eventi
Documenti
Rassegna Stampa
Villetta B.P. 
News in Pdf 
 
BRANCHE
Branca L/C
Branca E/G
Branca R/S
 
ALTRO
Campi formazione
Protezione Civile
Pace
Non violenza
Solidarietà
Arcidiocesi
 
MASCI
Comunità
 
CALENDARIO EVENTI
 
LINK
AGESCI.org - Sito nazionale
Campo Regionale 2012
Rivendita scout Cooperativa La Nuova Zagara
MASCI Sicilia
Libera, Associazioni, nomi e numeri contro le mafie
Dipartimento della Protezione Civile
Progetto Baobab
Forum del Terzo Settore
Siti Cattolici Italiani
Centro Servizi per il Volontariato
Rete Lilliput - Per un'economia di giustizia
TuttoScout - Gli Scout in Italia
Portale del Progetto OpenScout
 
CONTATORE ACCESSI
763413
 
12 settembre 2008

Richiesta di collaborazione per Natale

Carissimi capi,
L'Associazione Siciliana Leucemia onlus, che opera in Sicilia da oltre quindici anni svolgendo varie attività di sostegno ai pazienti ed alle loro famiglie, è stata più volte soggetto richiedente di servizio ai nostri RS siciliani specialmente in prossimità delle feste pasquali con la distribuzione di Uova di Pasqua ed in prossimità di quelle natalizie con la distribuzione di Babbo Natale di cioccolato e di Stelle di Natale.
Forse pochi sanno che questa associazione organizza anche dibattiti televisivi e conferenze tra medici specialisti, istituisce borse di studio a favore di medici che curano la leucemia, eroga contributi a famiglie indigenti con ammalati di leucemia e tumori, acquista materiale ed attrezzature sanitarie per gli ospedali siciliani di onco-ematologia ed infine divulga la cultura della donazione di sangue, midollo osseo, cordone ombelicale ed organi.
Oggi questa associazione chiede al nostro livello regionale che l'AGESCI collabori più fattivamente attraverso azioni anche in quei comuni siciliani dove essa non è presente; ci chiede anche il permesso di esporre il nostro logo sul loro materiale pubblicitario.
Dovremmo accettare? Se accettiamo è solo a patto che a questo dovrà realmente corrispondere un nostro servizio... un po' come negli hykes: se non fai servizio non devi accettare cibo o ospitalità da nessuno!
Dunque accettiamo ma a condizione che lealmente ci impegniamo quando chiamati a farlo; sennò è meglio dire "no, grazie".
Con questa nostra, dunque, vogliamo con voi condividere questa decisione perché dalla condivisione nasca una maggiore consapevolezza di ciò che riceviamo e di ciò che diamo in cambio.
In attesa di vederci tutti al convegno capi di novembre, vi abbracciamo caramente.

  Fabio ed Antonella
Responsabili regionali


Torna alla pagina principale